Come curare il mal di schiena definitivamente

Molti di voi mi scrivono perchè soffrono di dolori alla schiena per cause varie, chi per ernia del disco, chi per scoliosi, chi per posture scorrette protratte nel  tempo.

Oggi spiegherò come curare il tuo mal di schiena definitivamente.

Devi rinforzare il muscolo Trasverso Profondo!

Ti faccio un esempio così capirai immediatamente senza tanti giri di parole:

Quotidianamente incontro persone che si rivolgono a me per dolori alla schiena, il più delle volte mi dicono che ne soffrono da tempo, che hanno un lavoro sedentario e quindi vanno in palestra per muoversi un po’, ma il mal di schiena resta ed anzi dà sempre più fastidio. Chiedo di farmi vedere quali esercizi fa in palestra ed il 99% mi fa vedere per primi gli esercizi per il rinforzo degli addominali, quelli classici, mani dietro la testa, ginocchia piegate e poi su e giù la testa dal tappetino. Bene, a questo punto interrompo l’esercizio e chiedo di rifare lo stesso esercizio, ma però questa volta deve tirare l’ombelico in dentro, come se dovesse infilare un paio di pantaloni stretti. Rifà l’esercizio come gli ho spiegato e mi dice ” ma allora quando faccio gli addominali devo stare attento a non buttare la pancia in fuori quando salgo con la testa?”, proprio così! La pancia deve diventare piatta e non essere spinta in fuori durante tutti gli addominali, così si che si rinforzano i veri addominali, quelli profondi, quelli che permettono alla vita di assottigliarsi e alla zona lombare di essere protetta. Così si rinforza il Trasverso Profondo!

E’ il muscolo che fà da bustino naturale per la nostra schiena, è un muscolo profondo che ci permette di avere e mantenere la postura corretta senza sforzo, eh si, perchè il segreto è allenarlo tranquillamente anche da casa, l’importante è che durante l’esecuzione di qualsiasi esercizio tu presti attenzione e mantieni la pancia piatta e l’ombelico verso le vertebre.

Puoi avere dei risultati buoni con semplici esercizi, ma con gli esercizi Pilates, i risultati saranno strabilianti e li vedrai in pochissimo tempo, perchè Pilates lavora in maniera concentrata sul rinforzo del centro, che altro non è che il muscolo Trasverso Profondo. In Pilates, tirare l’ombelico verso le vertebre, si chiama scoop o imprinting ed è uno dei 6 principi fondamentali per la corretta esecuzione degli esercizi e per godere di tutti i benefici del Pilates.

Per curare il mal di schiena ti basterà allenare il Trasverso Profondo perm igliorare  le tue attività della vita quotidiana, non sentirai più dolore alla schiena e la tua postura sarà autonomamente corretta.

Se queste informazioni ti sono state utili puoi approfondire l’argomento:

altri articoli che ti potrebbero interessare:

Come capire se la tua postura non è corretta

Pilates e le patologie discali parte 1

Pilates e le patologie discali parte 2

Dolore alla schiena

Cause del mal di schiena

Curare il mal di schiena con Pilates

Rimedi per il mal di schiena

Dolore alla schiena

Esercizio per il mal di schiena

Pilates in cosa consiste?

Desideri approfondire questo argomento? scrivimi nel box sotto... e ti rispondo appena posso

9 Comments

  • maria serra

    Reply Reply 6 luglio 2013

    grazie per i consigli e per l’opuscolo inviato con gli esercizi per la scolios ,che sto praticando. Ho 63 anni ,a questa eta’ si puo’ migliorare di scoliosi? al rRzzoli Di Bologna mi hanno consigliato l’intervento ,ma io ho molta paura

    • Stefania

      Reply Reply 8 luglio 2013

      Ciao Maria,
      sono soddisfatta che gli esercizi diano i loro frutti.
      Ad ogni età la scoliosi può migliorare e soprattutto non deve peggiorare, ovviamente per l’intervento non so il grado di gravità della tua scoliosi per cui mi astengo dal consigliartelo o meno, ma sicuramente gli esercizi Pilates ti aiuteranno molto nel raggiungimento dei tuoi obiettivi.
      Grazie a presto

      Stefania

  • patrizia speranza

    Reply Reply 11 marzo 2014

    Cara Stefania , ho appena letto qualche articolo del tuo blog e sto scaricando il manuale sulla respirazione.Vorrei chiederti, gentilmente dei consigli.Ho un grave problema alla schiena…3 operazoni , la prima mi ha procurato la sindrome della cauda equina quindi paraparesi alle gambe e tanti dolori. fino ad un anno fa camminavo con una stampella, ora sto sulla carrozzina ,i dolori non mi permettono di camminare e stare in piedi.Ho da poco comperato la macchina per il pilates e sto cercando un fisioterapista e maestro di pilates perché sono certa che il Pilates potrà rimettermi in piedi. Vivo Roma e vorrei chiederti se conosci un fisioterapista bravo come lo sei tu. Vorresti per favore farmi sapere se potrai aiutarmi.Sono disperata ed ho veramente bisogno di aiuto.Ti ringrazio anticipatamente Patrizia

    • Stefania

      Reply Reply 29 aprile 2014

      Risposto via email

  • vittorio ortona

    Reply Reply 20 agosto 2014

    articolo interessante ma ovviamente da approfondire seriamente. Il pilates che qui si suggerisce è quello che eseguo giornalmente e che mi tiene lontano il mal di schiena.

    • Stefania

      Reply Reply 25 agosto 2014

      Vittorio buongiorno,

      Certamente l’obiettivo primario è evitare l’insorgere di dolori alla schiena causati da posture scorrette o dall’esecuzione “sbagliata” degli esercizi Pilates…e se tutte le persone che fanno Pilates hanno questi risultati già me ne rallegrerei… Grazie

      Stefania

  • Teresa

    Reply Reply 22 ottobre 2014

    Per me il mal di schiena si cura a partire dalla scelta del materasso, che deve avere il giusto grado di resilienza ed ergonomia. L’attività fisica è importante, infatti i principali problemi si verificano proprio per chi fa una vita sedentaria. In caso in cui il dolore alla schiena sia cronico è meglio lasciar perdere sia il materasso che il pilates e rivolgersi a un buon ortopedico. Banale, ma è meglio pensarci.

  • Mirko

    Reply Reply 14 marzo 2016

    Ciao Stefania,

    mi chiamo Mirko e ho 21 anni. Circa tre anni fa ho iniziato ad allenarmi facendo sollevamento pesi a casa da solo e guardando delle lezioni su YouTube per effettuare vari esercizi.
    Un annetto fa dopo un pomeriggio di allenamento sono andato a riposarmi e al risveglio ho avvertito un dolore fortissimo alla schiena e da quel momento sono iniziati i miei problemi. Ogni volta che provavo ad allenarmi avevo dei dolori forti alla schiena e al collo e così ho deciso di riposarmi per un pò. Due mesi fa faccio una visita dall’ortopedico (in Germania, dove mi sono trasferito un anno fa) e mi dice che si tratta solamente di dolore muscolari. Così ho deciso di iscrivermi in palestra: il primo giorno tutto ok, il secondo anche, ma dopo una settimana mi sono ritrovato con il solito dolore alla schiena e al collo che mi costringe a rimanere al letto! Non so più cosa fare, ho addirittura paura a riandare in palestra :(
    Consigli? (Ti ringrazio in anticipo e spero potrai rispondermi via e-mail)

    • Stefania

      Reply Reply 15 marzo 2016

      Ciao Mirko,

      non so se tu hai fatto degli esami diagnostici, tipo rx,tac o rmn, che possono validare l’ipotesi della sola contrattura muscolare…che vista la tua giovane età ci sta.
      Se durante i mesi di riposo il dolore è scomparso penso siano proprio dolori muscolari, ed il fatto che ricominciando la palestra, siano ricomparsi mi fa pensare che nei tuoi allenamenti c’è qualcosa che non va…

      Certo sollevamento pesi non è un allenamento leggero ne per il tratto lombare ne per quello cervicale…però aver dolore che ti costringe a letto…non so c’è qualcosa che non quadra.

      Ti consiglio, se decidi di iniziare Pilates, di imparare bene i Principi di Pilates, in modo da ottenere il massimo dei benefici e ritrovare il tuo benessere facendo attività fisica, diversa dal sollevamento pesi ma altrettanto incisiva dal punto di vista del rinforzo muscolare…pensa al fisico dei ballerini…muscoli scolpiti ma armoniosi…

      Fammi sapere come va per ora Buon Pilates

      Stefania

Desideri approfondire questo argomento? scrivimi nel box sotto... e ti rispondo appena posso

* Campo da compilare necessariamente