Esercizi Pilates con la palla – parte 2

In questo secondo articolo sugli Esercizi Pilates con la palla tratteremo i vantaggi e vi guiderò sinteticamente con un esercizio.

Nell’articolo precedente Esercizi Pilates con la palla – parte 1 abbiamo visto a chi sono adatti e i benefici degli esercizi Pilates con la palla e abbiamo visto i criteri con cui scegliere la palla giusta. Pronto a continuare?

 

Come scegliere la palla adatta alle tue esigenze?

Esistono palle per Pilates di ogni misura e colore che tingono di un aspetto ludico gli allenamenti. Le dimensioni sono varie, a seconda delle esigenze di chi le utilizza.

È importante che tu scelga la taglia giusta, come per un vestito. Prova la palla, siediti sopra e saprai che è la dimensione giusta quando le cosce risultano inclinate lievemente verso l’alto (circa 10 ,20 gradi), in questo modo i glutei saranno asimmetrici rispetto alle ginocchia. Il bacino sarà quindi posizionato orizzontalmente.

Ecco alcuni fattori che incidono fortemente sulla scelta del tuo attrezzo:

  • la lunghezza delle gambe
  • il peso corporeo
  • le caratteristiche della palla Pilates

Ricorda che maggiori sono la tua statura e il numeretto che indica la bilancia, tanto più grande sarà il diametro della palla. Mentre esegui le sequenze di esercizi Pilates con la palla devi essere disinvolto, la palla non deve essere un ingombro ma consentirti i movimenti. Il suo ruolo è bilanciare e, in certi casi, opporre resistenza, ma mai intralciare lo svolgimento.

 

 

Come promesso nel precendete articolo ti ho preparato un esempio di esercizio Pilates com la palla, un unica avvertenza, tu conosci la tua condizione fisica, piuttosto di farti male aspetta, inizia con gli esercizi Pilates a tappetino ed in un secondo momento prova con la palla. Io ti consiglio, prima di iniziare, di vedere anche i 6 principi di Pilates per eseguire nel modo migliore la tua sequenza di allenamento Pilates.

 

 

Esercizio Pilates con la palla

  1. Posizione di partenza: corpo disteso sul pavimento, braccia parallele lungo il corpo. Appoggiare i talloni sulla palla.
  2. A piedi uniti, sollevare il bacino, che risulterà in asse rispetto ai piedi.
  3. Un tallone rimane appoggiato alla palla e con la punta dell’altro piede vado a toccare il ginocchio della gamba in appoggio piegando il ginocchio.
  4. Prosegui alternando le gambe ed il respiro.

Attenzione: La schiena deve aderire bene al suolo e i muscoli addominali sono leggermente contratti (scoop). Quando sollevi i glutei, evita di caricare il peso interamente sul collo ma distribuiscilo anche sulle spalle. Eviti di affaticare i muscoli cervicali.

Benefici: Questo è un esercizio di Pilates ottimo per tonificare le gambe, le braccia e gli addominali. Utile anche per stimolare la circolazione periferica, migliora anche il drenaggio linfatico ed elimina i gonfiori delle gambe.

 

 

Ho scritto questi due articoli sugli esercizi Pilates con la palla, ora apetto un tuo commento per capire se sei riuscito ad applicarli o hai trovato difficoltà, eventualmente indicami quali. Lascia pure qui sotto il tuo commento.

 

Desideri approfondire questo argomento? scrivimi nel box sotto... e ti rispondo appena posso

Desideri approfondire questo argomento? scrivimi nel box sotto... e ti rispondo appena posso

* Campo da compilare necessariamente