Pilates per chi è indicato?

Vediamo per chi è indicato Pilates.

Pilates è indicato per tutti senza limiti di età o condizione fisica ma vediamo meglio caso per caso.

Pilates è adatto per sportivi e atleti: è un’ottima base per eccellere nella propria attività  sportiva specifica ( dalla danza, al calcio, al body building). Il Pilates è adatto ad essere integrato nella preparazione fisica/atletica ma soprattutto è indicato per chi pratica uno sport asimmetrico (tennis, golf, calcio, pallavolo, …);

Pilates è adatto per gli uomini: molto spesso gli uomini hanno un pregiudizio nei confronti di questa ginnastica ma il Pilates è un’attività adatta per il sesso maschile. Infatti il Pilates permette di tonificare la zona dalle spalle alle anche, ma anche di guadagnare maggiore flessibilità e dinamicità muscolare, fattori che aiutano ad affrontare meglio le attività della vita quotidiana, per il lavoro in palestra o per lo sport per equilibrare la muscolatura ( molto frequentemente la muscolatura negli uomini è fortemente asimmetrica);

E’ adatto per le donne: aiuta nelle donne ad ottenere un corpo snello ed in forma, infatti Pilates tonifica addominali, gambe e glutei che sono i muscoli delle zone femminili più critiche;

Pilates per correggere la postura: per sendentari,  giovani ed anziani, per chi non ha mai praticato attività fisica o passa spesso le sue giornate seduto alla scrivania, in auto o sul divano.

Pilates è adatto per persone sane che vogliono sperimentare un metodo divertente ed efficace, in grado di migliorare l’aspetto fisico, tonificando, snellendo e rimodellando il corpo.

Pilates per dimagrire: nonostante abbia un ritmo tranquillo, Pilats richiede molta attività muscolare, questo fa che l’organismo brucia i i grassi per mantenere l’attività muscolare.

E’ indicato per prevenire e correggere eventuali problematiche della colonna vertebrale. Pilates è indicato per la scoliosi e mal di schiena.

Pilates per terapie riabilitative: è efficace in campo ortopedico nella riabilitazione posturale. Il controllo di ogni singolo movimento e il lavoro sinergico dell’area addominale con quella lombare contribuiscono a ridurre il rischio di infortuni e di dolori lombari e dorsali. Molti medici la consigliano anche come riabilitazione post-operatoria, ad esempio per interventi ai legamenti del ginocchio o ernia discale. In generale il metodo Pilates è indicato per la riabilitazione funzionale dei diversi segmenti corporei: rachide cervicale, lombare, dorsale, spalle, braccia, anche, ernie, protrusioni, lombalgie, colpi di frusta.

Desideri approfondire questo argomento? scrivimi nel box sotto... e ti rispondo appena posso

2 Comments

  • margherita

    Reply Reply 31 ottobre 2015

    Vorrei sapere x cortesia se il pilates adatto a petsonacon protesi anca…grazie

    • Stefania

      Reply Reply 4 novembre 2015

      Ciao Margherita,

      Si puoi fare Pilates dopo aver messo la protesi d’anca, devi evitare le flessioni profonde del tronco sulle gambe.

      Buon Pilates

      Stefania

Desideri approfondire questo argomento? scrivimi nel box sotto... e ti rispondo appena posso

* Campo da compilare necessariamente